Esce dal ristorante e trova danni all’auto: identificato e denunciato l’autore

Ha avuto un momento di ira dato dalla fretta di dover uscire dal parcheggio

Martedì scorso, 9 agosto, un uomo ha contattato la Questura di Ancona per segnalare che la sua auto era stata danneggiata. Giunti sul posto, il parcheggio di un ristorante di via Mattei, gli uomini della Squadra Volanti hanno constatato che effettivamente all’auto dell’uomo erano stati asportati i tergicristalli anteriori – rinvenuti poco dopo dietro una siepe – era stato piegato il tergicristallo posteriore, frantumato lo specchietto retrovisore sinistro, staccato quello destro, e anche la carrozzeria risultava rigata e abbozzata in più punti.

L’uomo era stato a pranzo nel ristorante, e uscendo aveva trovato l’auto così danneggiata perciò ha deciso di sporgere denuncia contro ignoti.
Gli agenti hanno visionato le immagini delle telecamere di videosorveglianza della zona e sono riusciti ad individuare l’autore del gesto. E’ stato inoltre riconosciuto dalla vittima del danneggiamento: si tratta di un uomo di circa quarant’anni da lui ben conosciuto, figlio del proprietario del bar cui quotidianamente si recava per colazione o per pranzo.
Chiamato in Questura, identificato, il 40enne ha confessato di aver assecondato un momento di ira dato dalla fretta di dover uscire dal parcheggio, e di aver effettivamente danneggiato l’auto del conoscente. E’ stato denunciato all’Autorità Giudiziaria competente.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana