Esanatoglia, ko di misura

Massimo Ferranti, allenatore Esanatoglia

SECONDA CATEGORIA F – Gli uomini di Ferranti piegati in casa 1 a 0 dal Ripesanginesio a segno con Peroni nella ripresa

Resta a mani vuote l’Esanatoglia nella sfida casalinga contro il Ripesanginesio. Gli uomini di Ferranti, determinati a restare in zona playoff, questa volta sono costretti ad alzare bandiera bianca piegati dal gol vittoria firmato da Peroni a un quarto d’ora dal termine.

Prima frazione di gioco molto bloccata con il solito leitmotiv delle partite casalinghe dei ragazzi di mister Massimo Ferranti, con gli avversari che rimangono chiusi in area per poi ripartire in contropiede. Nella ripresa è il Ripesanginesio a prendere in mano le redini del gioco e al 75′ arriva l’episodio che decide la partita: Peroni viene atterrato appena fuori l’area di rigore, lo stesso giocatore batte la punizione che trafigge Costantini. L’Esanatoglia spinge per tutto il finale di gara senza produrre occasioni degne di nota dal canto suo gli ospiti provano a colpire in contropiede e per poco non ci riescono nel recupero con lo stesso Peroni che tira fuori di pochissimo dopo una fuga palla al piede di quaranta metri.
Dopo quasi Quindici partite i Biancocelesti escono dalla zona play-off e sarà dura rientrarci viste le tante assenze e la condizione fisica che non sembra proprio quella dei giorni migliori.

Il tabellino

ESANATOGLIA – RIPESANGINESIO 0-1

Esanatoglia: Costantini, C. Ruggeri (17′ Procaccini), Animobono (89′ Truppo), Lucertini (68′ Del Prete), Bruno, Bernardi, Carmenati, Buldrini (85′ Angeletti), Jonuzi, Falzone (50′ M. Ruggeri), Pallotta. All. Ferranti.

Ripesanginesio: Telloni, Buccolini, Quintili, Servili (Forti), F. Staffolani, Peroni, Martorelli (Cupelli), Galanti, Forti, Bompadre (Boe), Carradori. All. Ferranti.

Arbitro: Rocchetti di Jesi.

Reti: 75′ Peroni.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana