Esame Grottammare per la Biagio

Mister Malavenda della Biagio

ECCELLENZA – Domani (sabato) l’anticipo del massimo torneo regionale

Il debutto vincente e convincente ha sprigionato ottimismo nell’ambiente della Biagio. Domani (ore 15.30, a porte chiuse), a Grottammare, primo importante test di verifica in casa dei bianco-celesti adriatici, i quali sono andati a vuoto all’esordio. La rosa di cui dispone mister Massimiliano Zazzetta, dopo i saluti di Manolo Manoni, è giovane ma irrobustita da alcuni elementi ben rodati e in grado di innalzare il livello di qualità, come Mallus (squalificato, non sarà della gara), Traini e De Panicis. Partita dunque non agevole, come del resto nessuna in un torneo che si preannuncia più che mai all’insegna dell’equilibrio.

Malavenda non potrà disporre di Pierandrei, Paccamiccio e Rossini, uscito malconcio nella precedente gara e non in grado di recuperare. Probabile la conferma dello stesso undici di domenica scorsa in grado di rifilare un tris sonoro all’Atletico Gallo, con la sola variante di Santoni in regia. Fischio d’inizio domani alle 15.30 al “Pirani” di Grottammare, senza la presenza del pubblico. Arbitrerà Carlo Sarnari della sezione di Macerata (una sola direzione precedente con i rossoblù: Gabicce Gradara-Biagio Nazzaro 2-2 dello scorso campionato), assistito da Elettra Ribera della sezione di Fermo e Serafino Marchei della sezione di Ascoli Piceno.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Ultime dalla provincia