Errore tecnico dell’arbitro, la gara si ripete

TERZA CATEGORIA D – Inizialmente la sfida tra Olimpia Juventus Falconara e Ponterosso era stata omologata con lo 0 a 3 a tavolino

Dovrà ripetersi la gara disputata lo scorso 16 febbraio fra Olimpia Juventus Falconara e Atletico Ponterosso, valevole per la quarta giornata di ritorno del campionato di Terza categoria girone D. E’ quanto stabilito dalla Corte Sportiva d’Appello territoriale di Ancona. Sul campo la gara era terminata 2-1 per i padroni di casa, ma la formazione ospite aveva sporto reclamo in quanto durante la partita è sceso in campo un calciatore che nel primo tempo aveva svolto il ruolo di assistente dell’arbitro. Era stata quindi violata la regola 6 del regolamento e di conseguenza il giudice sportivo aveva disposto la sconfitta a tavolino (0-3) al Falconara. In un secondo momento, la formazione locale, da par suo, si era appellata chiedendo il ripristino del risultato maturato sul campo (2-1 a favore) o in alternativa la ripetizione della gara in quanto il direttore di gara aveva commesso un duplice errore tecnico garantendo al Ponterosso di poter far svolgere la funzione di Assistente di parte ad un calciatore inizialmente destinato alla panchina, mantenendo la possibilità della sua successiva partecipazione alla partita, invece per il Falconara l’arbitro aveva impedito al dirigente addetto agli ufficiali di gara di svolgere la funzione di assistente arbitrale di parte. La Corte Sportiva d’Appello dunque, preso atto dell’errore tecnico in cui è incorso l’arbitro e anche per non aver consentito all’Olimpia Juventus Falconara di modificare i suoi in campo dei singoli tesserati prima del fischio d’inizio, ha disposto la ripetizione della gara.

 

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS