Elezioni regionali, lo sfogo di Catena

“Non mortificate ulteriormente il nostro gruppo, inserite in lista Salvucci come rappresentante della zona del cratere”

Continua lo sfogo del Sindaco di Montecassiano, Leonardo Catena dopo l’esclusione dalle liste del Pd per le elezioni regionali. “Lo so a molti verrebbe voglia di mollare di fronte al sopruso subito da me e dal nutrito gruppo di iscritti, segretari di circolo, amministratori locali e giovani che erano pronti a sostenermi”.

“Così facendo si farebbe però ancor più male al Pd e si farebbe ciò che auspicano coloro che hanno orchestrato la scelta antidemocratica e contro il buon senso di escludermi dalla competizione delle elezioni regionali. Invece, in maniera lineare e trasparente ci siamo riuniti, ci siamo confrontati e abbiamo deciso di continuare con il progetto di rinnovamento del partito a livello provinciale che passa anche nel non disperdere le energie e l’entusiasmo che si stavano creando. Per queste ragioni abbiamo chiesto a Giovanna Salvucci, che sarebbe stata candidata in tandem con me, di non ritirarsi e di rappresentare questa voglia di cambiamento”. – continua in un post sulla sua pagina Facebook.

Leonardo Catena e Giovanna Salvucci

“In queste settimane l’ho conosciuta meglio e vi posso assicurare che oltre ad essere una donna intelligente e preparata, ha anche la giusta determinazione per affrontare questa difficile sfida. Giovanna rappresenta la candidatura più innovativa e capace di fronteggiare questa destra estrema. Sostenerla vuol dire dare respiro a quella parte di partito e di elettori che chiede un nuovo partito, più aperto e partecipato e nuove politiche più aderenti ai bisogni reali dei cittadini. Per questo chiedo a tutti coloro che erano pronti a sostenere me di riconoscersi nella candidatura di Giovanna e darle la forza necessaria per rappresentarci in Consiglio regionale o meglio nell’Assemblea legislativa delle Marche”.

Chiedo pubblicamente ai segretari Pd provinciale e regionale, che non hanno ancora trovato neanche il tempo per chiamarmi e spiegarmi l’esclusione ma sono fiducioso che lo faranno, di non mortificare ulteriormente il nostro gruppo e di inserire in lista Giovanna Salvucci, come donna e rappresentante della zona del cratere, nella posizione di capolista. Per dare un segnale simbolico ma forte del ruolo importante che le donne possono ricoprire anche in ambito politico e coerentemente con i “motivi” della mia esclusione cioè di dare visibilità all’entroterra“.

“Entroterra dove mi auguro – e sono certo che così accadrà – che i segretari di circolo, gli iscritti e gli amministratori locali si spenderanno unicamente e in modo compatto per i candidati del territorio, incluso l’amico Sauro Scaficchia che merita il rispetto di tutti. Il mio lo ha sempre avuto e continuerà ad averlo”.

error: Contenuto protetto !!