Elezioni 2024, spunta un nome del centrosinistra ascolano

Fratture con i civici e riformisti

Il centrosinistra ascolano si sta preparando in vista delle elezioni del prossimo giugno che vedranno il rinnovo del Consiglio Comunale e del primo cittadino. Da tempo le forze che sono in opposizione all’Amministrazione Fioravanti si sono riunite nel Cantiere riformista, che vede riuniti il Pd, Movimento 5 Stelle, Ascolto e Partecipazione, i Socialisti e altre liste civiche. Ultimamente sembra che il nome scelto dalla coalizione per sfidare Fioravanti sia quello di Emidio Nardini, consigliere comunale di Ascolto e Partecipazione già in campo nelle ultime elezioni del 2019.

La cosa non sembra piacere alla parte centrista della coalizione di centrosinistra, con i Civici e i riformisti (ovvero le espressioni politiche vicine ad Italia Viva e Azione) che hanno affermato: “Il progetto del cantiere è partito da una nostra idea. Ci abbiamo lavorato in questi mesi poi qualcuno ha pensato bene di giocare, di fatto sfaldando il cantiere. Siamo abituati a discutere alla luce del sole. I caminetti, dove qualcuno decide e gli altri eseguono non ci interessano. -hanno detto i Civici e riformisti- La scelta del programma e del candidato andava condivisa fra tutte le componenti del cantiere e non solo da alcune. È chiaro che un progetto senza i Riformisti è un progetto che non ha futuro. È necessario dare una risposta alla città. Certamente con i ‘no’ non si va da nessuna parte. Lavoreremo per un progetto serio e concreto per Ascoli. I nostri Valori sono chiari. Abbiamo un’idea di città che siamo pronti a discutere con le forze sociali e politiche. Le fortune personali non ci interessano. Abbiamo un unico obiettivo il bene della nostra Ascoli“.

Questa è l’anteprima di una decisione che vedrà i Civici e i riformisti andare da soli, oppure queste fratture si ricomporranno? Mancano solo pochi mesi alle elezioni amministrative e di tempo non ne è rimasto molto per prendere una decisione definitiva.

Author:

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS