Ecofest a Pesaro: dal tramonto all’alba per l’ambiente

Una tre giorni nella Capitale Italiana della Cultura 2024

Tre giorni di Ecofest per portare la cura dell’ambiente al centro dell’attenzione nella Capitale Italiana della Cultura 2024: Pesaro. Dalla Romagna alle Marche l’esperienza di Oikos, azienda di Gatteo Mare che si occupa di pitture ecologiche e che lo scorso marzo ha festeggiato 50 anni di attività approda alla Fondazione Oasi del San Bartolo sostenendo un programma di azioni legate alla tutela dell’ambiente e a un modo di vivere compatibile con la natura. 

Evento clou di questo percorso, venerdì 21 giugno, sarà “Dal Tramonto all’Alba”, una notte intera di eventi sul Monte San Bartolo con possibilità di trascorrere la notte in sacco a pelo o in tenda (prenotazione obbligatoria) assistendo a performance musicali e artistiche.

“Nel 2021 abbiamo creato la Fondazione Oasi proprio per promuovere la cultura dell’ambiente – spiega Claudio Balestri, presidente di Oikos Spa – Oltre alle iniziative dell’Ecofest che ormai ripetiamo da alcuni anni, abbiamo previsto eventi per tutta l’estate e in particolare, ogni martedì e giovedì abbiamo programmi culturali legati alla musica, al rispetto dell’ambiente e del benessere in collaborazione con le associazioni del territorio”. 

L’Oasi fondata dall’imprenditore romagnolo Balestri è l’acronimo di Organizzazione per l’Ambiente, Sostenibilità, Innovazione sociale, ed è una sorta di paradiso della biodiversità mediterranea: 250.000 mq di territorio dal quale si gode un panorama unico sulla costa Adriatica nel contesto della Riviera del San Bartolo e all’interno del Parco Naturale sul promontorio che sovrasta Baia Vallugola storico porto greco-romano. La Fondazione Oasi è aperta al pubblico e alle associazioni e la sua mission è proprio quella di promuovere la salvaguardia dell’ambiente, la biodiversità e la cultura del benessere in partnership con le associazioni no profit e i cittadini. 

Il Programma dell’Ecofest 2024.

Dalle 19:30 di venerdì 21 giugno e fino alle 8:30 del sabato seguente si susseguiranno: il Book Talk “Scrivere di Natura”, la musica con Evergreen Ballads del Joe Castellani Acoustic Trio, per proseguire con la visione notturna dei pianeti con gli Astrofili di Pesaro. Dalla mezzanotte si potrà mangiare la pizza cucinata nel Forno Antico all’interno del Parco e poi la musica “Silent Music” Disco Diva Silenziosa (sui prati, in silenzio nel rispetto della natura e della fauna si balla. A notte fonda, (Ore 3:30) The music of the Night “Arpeggi e Sussurri” con Chiara Magrini e Lucia Giommi, mentre alle 4:30 la “musica del bosco e delle stelle”; il Concerto all’alba delle ore 05:30 “Via Trio” della compagnia di spettacoli coreani porterà i presenti verso la “Colazione al Forno Antico” prevista per le 06:30.

Sabato 22 giugno e domenica 23 le giornate dell’Ecofest proseguiranno con il seguente calendario di eventi: “Cultura nella Natura, Racconti, Arte e Musica”, le attività con i bambini a cura di Legambiente e alle 19:30 gli incontri sulla “Cultura nella Natura” con Giancarlo Messina, Cleofe Bucchi, Elena Forte (Sagitta Arco) e Stefano Vannini (Ritrattista). Alle 21:15 si terrà il Sunset PicNic con la collaborazione di Alimentari Magrini mentre alle 21:30 ci sarà la Musica nella Natura con Chiara Magrini e Lucia Giommi, fino alle 23:30. 

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS