Eccellenza, tutto in una sera: in palio due biglietti per la finale di coppa

CALCIO – Atletico Ascoli-Grottammare (ore 17) e Fabriano Cerreto-Forsempronese (ore 18),  quattro squadre ma solo due finaliste. Ecco come ci arrivano le squadre

Questa sera, tra pochissime ore, avremo i nomi delle due finaliste che si andranno al contendere a gennaio su campo neutro il titolo regionale della Coppa Italia di Eccellenza. Cresce l’attesa per le gare di questo pomeriggio che chiuderanno anche la seconda fase a gironi. Si inizia alle 17 con Atletico Ascoli-Grottammare, mentre alle 18 sarà il momento di Fabriano Cerreto-Forsempronese. Ma come ci arrivano le squadre a questo appuntamento?

Il derby tutto piceno pone l’Atletico Ascoli in una posizione decisamente favorevole. I ragazzi di Giandomenico infatti, dopo l’exploit al 93′ ottenuto a Montefano, tra le mura amiche potrebbero archiviare la pratica agevolmente sfruttando il doppio risultato a loro favore, e non solo. Il Grottammare, dal canto suo, dovrà ottenere un 2-0 o almeno una vittoria con un gol di scarto segnando sempre almeno due gol per sognare l’approdo in finale dopo il ko interno con il Montefano.

Sarà tutta da vivere invece l’altra semifinale, quella che vede contrapposte Fabriano Cerreto e Forsempronese. Entrambe hanno battuto l’Urbania segnando due reti, ma i cartai non hanno incassato nemmeno un gol a differenza dei blucerchiati che hanno vinto solo 2-1. Quindi i ragazzi di Fucili non hanno scelta, solo la vittoria potrà garantirgli il pass per la finalissima. E sulla carta sarebbero anche la squadra più accreditata visto l’andamento delle due squadre in campionato, ma i cartai hanno cambiato allenatore e per mister Giacometti (subentrato al dimissionario Pazzaglia) qualificare il Fabriano alla finalissima di coppa potrebbe essere un gran bel bigliettino da visita per il prosieguo del suo lavoro.

 

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Ultime dalla provincia