Eccellenza all’insegna del 2 fisso: cinque vittorie esterne nell’ultimo turno

Gianluca Giacometti, allenatore Fabriano Cerreto

Primo stop casalingo per il Fossombrone, allunga la Vigor: nono pari stagionale per il Gallo

Poteva essere una domenica da brividi per la Vigor Senigallia in casa contro l’Urbania con il Fossombrone che se la doveva vedere con il Fabriano Cerretto e invece la truppa di mister Clementi si è ritrovata ad allungare in vetta alla classifica. I rossoblu infatti in 45 minuti di gioco hanno rifilato 3 gol all’Urbania, mentre il Fossombrone in casa ha ceduto il passo al Fabriano Cerretto con la formazione rivierasca che ora vanta 4 punti di vantaggio sui metaurensi.

Una quindicesima giornata che ha visto 5 vittorie in trasferta, una sorta di record, una  vittoria in casa un pareggio e due gare rinviate causa covid. Vigor Senigallia che oltre ad essere in testa alla classifica vanta il miglior attacco del campionato con 28 reti all’attivo ma è anche l’unica squadra a non aver mai perso. Chi invece ha una certa difficoltà a trovare la via del gol è il Servigliano 7 le reti all’attivo ben 26 quelle subite. Nonostante la sconfitta rimediata con il Fabriano Cerreto, il Fossombrone vanta la miglior difesa del torneo con appena 8 gol al passivo.

Con quello di Grottammare, l’Atletico Gallo ha pareggiato la sua nona stagionale, mentre l’Urbino solo in una circostanza si è ritrovato a dividere la posta in palio. Mercoledì si torna in campo con il calendario che vedrà le prime 4 squadre della classifica incontrarsi tra di loro con le ascolane Atletico e Azzurra che potrebbero sfruttare il fattore campo nelle rispettive sfide con Vigor Senigallia e Fossombrone.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Ultime dalla provincia