È morto Bruno Cartechini: aveva sparato alla moglie e tentato il suicidio

Doppia tragedia

Nella notte è morto Bruno Cartechini, l’86enne che a Pasqua a Corridonia si era sparato all’addome dopo aver ucciso la moglie con un colpo di fucile (LEGGI L’ARTICOLO). Il suo era stato un gesto dettato dalla disperazione di vedere la sua amata moglie, Palma Romagnoli, affetta da Alzhaimer ormai allettata; le condizioni della donna andavano peggiorando e lui non è riuscito a sopportarlo. Bruno era stato ricoverato all’ospedale regionale di Torrette in condizioni disperate, questa notte la morte.
Una doppia tragedia che sconvolge l’intera comunità.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS