Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :

Dutto nella storia del Corridonia, Monturano imperforabile: prima gioia per Potenza Picena e Montecosaro

/
img
La top 11 di giornata

PROMOZIONE B, IL PUNTO E TOP 11 – Civitanovese e Atletico Ascoli non falliscono, flop Maceratese: vittorie rotonde per Loreto e Portorecanati

di Matteo Achilli

Sembrava dover durare soltanto una notte il regno del Monturano Campiglione in vetta alla classifica ed invece i calzaturieri, al termine della quarta giornata si ritrovano da soli al comando. Gli uomini di Viti hanno strapazzato il Monticelli, con un tris di reti e domenica hanno benedetto il gol di Dutto, che ha permesso al Corridonia di fare scacco matto alla Maceratese, costringendola al primo stop stagionale. Per la Civitanovese non è stata facile superare il Chiesanuova, sono serviti un Recchi in versione superman ed un Ribichini cinico per portare a casa i tre punti. Rivieraschi che dividono il secondo posto con l’Atletico Ascoli, che ha travolto con un poker di reti la Futura 96, ancora ferma a quota zero punti.

Serve una rete di Iori al Potenza Picena per riuscire ad espugnare il fortino dell’Aurora Treia. Primo successo e primi punti stagionali per il Montecosaro, che supera in trasferta la Monterubbianese. Il Portorecanati si conferma squadra da trasferta, la seconda vittoria stagionale arriva infatti ancora in trasferta, stavolta in casa della Palmense. Il Loreto sembra aver trovato la giusta quadratura e con le quattro reti rifilate all’Atletico Centobuchi, trova la seconda vittoria consecutiva.

TOP 11. Alessio Recchi (Civitanovese); Daniele Filipponi (A. Ascoli), Matteo Mariani (Montecosaro), Mathias Dutto (Corridonia); Edoardo Ascani (Portorecanati), Marco Bigoni (Loreto), Matteo Petruzzelli (Monteurano), Ettore Ionni (Potenza Picena); Alessio Rosa (A. Ascoli), Mauro Iori (Potenza Picena), Mattia Ribichini (Civitanovese). All. Martino Martinelli (Corridonia).

MIGLIORE DELLA SETTIMANA. Dutto (Corridonia). Il difensore sudamericano non perde il vizio del gol, già due in questa stagione. L’ultima marcatura gli consente di trasformarsi in match winner e regalare una vittoria di blasone al suo Corridonia, capace di imporsi con la ben più quotata Maceratese.

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • Linkedin
  • Pinterest
This div height required for enabling the sticky sidebar
error: Contenuto protetto !!