Due pitbull aggrediscono il suo labrador: 60enne azzannata mentre prova a salvarlo

Il proprietario è stato denunciato per omessa custodia e malgoverno degli animali, lesioni personali colpose

Durante una tranquilla passeggiata lungo via Paladini con il suo amato labrador una signora di Jesi è stata aggredita da due pitbull che hanno azzannato e cane e ferito lei. I due molossi erano scappati dal cancello dell’abitazione, come avvenuto già altre volte.

La 60enne di Jesi, cercando di aiutare il suo cane, oltre a morsi, escoriazioni e contusioni, è caduta a terra, riportando la frattura multipla scomposta di un polso. Insieme alla donna c’era un’amica con le sue bambine e una passante che è intervenuta ad aiutarle ed ha chiamato il 113. Sul posto è arrivata una volante del Commissariato e un’ambulanza della Croce verde. La donna è stata trasportata in ospedale per le medicazioni e le cure del caso: ha riportato un morso alla mano destra, una frattura al braccio sinistro e diverse contusioni, mentre il suo labrador se l’è cavata con qualche graffio. Gli agenti hanno subito rintracciato il proprietario dei due pitbull che ormai sono soliti scappare da casa. L’uomo è stato denunciato per omessa custodia e malgoverno degli animali, lesioni personali colpose.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Ultime dalla provincia