Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :

Droga da Fermo alla Toscana: 12 arresti nella banda italo-albanese

img

L’operazione “Silvestre” dei Carabinieri di Poggibonsi

Un traffico di droga da Fermo alla Toscana. Due bande, una italiana e una albanese per spacciare cocaina e altre sostanze tra la provincia di Siena, la Valdelsa e Firenze. Un sodalizio ben congegnato: gli albanesi garantivano il rifornimento di droga, gli italiani si occupavano dello spaccio al dettaglio.

L’operazione “Silvestre” dei Carabinieri è scattata nella notte tra lunedì e martedì scorso nelle campagne di Poggibonsi: impegnati 150 militari con l’ausilio di quattro unità cinofile. Dodici le ordinanze di custodia cautelare disposte dal Gip di Siena: due ai domiciliari, le altre dieci in carcere. Sono state emesse anche una misura di obbligo di dimora e una di obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Tutto è nato a gennaio di quest’anno, quando i Carabinieri, seguendo la dritta di un informatore, vengono a sapere di un casolare abbandonato dalle parti di Poggibonsi, dove un gruppo di spacciatori albanesi e italiani nascondeva ingenti quantità di droga. L’enorme casale è stato così ispezionato con i cani antidroga del Nucleo Cinofili dell’Arma di Firenze, e sono stati rinvenuti grandi quantità di stupefacenti, un chilo e mezzo, fra hashish e marijuana. Le indagini sono proseguite e tra le piazze di rifornimento della droga è spuntata anche la città di Fermo.

Ben 69 i capi di imputazione contestati, a dimostrazione di svariati episodi di cessione di sostanze stupefacenti.

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • Linkedin
  • Pinterest
This div height required for enabling the sticky sidebar
error: Contenuto protetto !!