Dramma al ristorante: muore il regista maceratese Valori

Era a cena con Igino Straffi e altri imprenditori quando ha accusato il malore fatale

Suo padre Domenico è stato “il penalista” macertaese di riferimento per decenni, anche i due fratelli sono avvocati di successo. Lui, Alessandro, aveva invece preferito la macchina da presa e il cinema a toghe e scranni. E, dopo una lunga gavetta, aveva finalmente trovato il successo meritato, in particolare con i film che hanno avuto l’attore maceratese Simone Riccioni per protagonista (Come saltano i pesci e Tiro Libero).

La sorte e il destino, però, non conoscono carriere e successi e ieri sera per Alessandro Valori si è consumato il dramma. Era a cena in un noto ristorante di Recanati, insieme al patron delle Winx, Igino Straffi, e altri imprenditori e amici, quando ha detto di sentirsi poco bene. Si è accasciato a terra e ogni tentativo di soccorrerlo si è rivelato vano.

Il regista maceratese è morto così, a soli 54 anni, stroncato probabilmente da un infarto. Oltre ai fratelli Alfonso e Federico, lascia il figlio Blasco. Non sono stati resi noti, ancora, il giorno e l’orario del rito funebre.

Giada Berdini
Author: Giada Berdini

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS