Dossi fuori misura, l’auto di due sorelle si rompe

La situazione in via Del Castellano

Vanno a Portonovo per vedere il locale dove organizzare i 25 anni di matrimonio dei genitori ma l’auto si rompe dopo essere passata sopra un dosso in via Del Castellano.

Protagonoste dell’intera vicenda due sorelle residenti nella zona di Jesi che l’altra sera avevano in programma di raggiungere un noto locale di Portonovo dove organizzare per il prossimo anno la festa per i 25 anni di matrimonio dei genitori. Una meta che in realtà non è stata mai raggiunta da queste due ragazze per il semplice fatto che le giovani hanno deciso di passare in via Del Castellano, strada di collegamento compresa tra via Gioberti e la Provinciale del Conero. Un tratto di strada che il Comune ha fatto asfaltare e dove ha posizionato 5 dossi destinati a far rallentare i veicoli in transito. Fin qui nulla di eccezionale se non il fatto che questi dossi realizzati in catrame risulterebbero piuttosto alti al punto tale che molte auto e numerosi scooter hanno lasciato su questo tratto di carreggiata pezzi di carozzeria.

Dei veri e propri salti che non hanno risparmiato la vettura di queste due sorelle che ha pagato dazio nel dosso che si trova poco prima della curva che conduce a “montespaccato”. Dossi che sono segnalati a bordo strada con dei cartelli provvisori alcuni dei quali appoggiati lungo il terrapieno che si trova a bordo strada.

Sta di fatto che la vettura di questi due ragazze, una Hyundai, una volta oltrepassato il dosso ha toccato nella fase discendente la parte anteriore della carrozzeria con il profilo del sottotarga che è andato in pezzi. Un impatto piuttosto devastante con le due giovani che hanno poi deciso di fermarsi più avanti a causa della rottura di un tubo del circuito di raffredamento della vettura.

Una cosa è certa, basta osservare le strisce lasciate sull’asfalto per rendersi conto che i dossi di via del Castellano hanno una altezza piuttosto consistente al punto tale che in queste settimane alcuni automobilisti ma anche proprietari di scotter hanno segnalato questa problematica.

Author:

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS