Donna scomparsa, ore di apprensione: ritrovata in stazione

La signora, originaria di Spoleto, è stata avvistata e soccorsa

Era attesa con una certa ansia nella comunità di Spoleto e invece una donna di circa 40 anni vagava senza meta all’interno della stazione ferroviaria di Ancona. Una presenza che di certo non è passata inosservata agli agenti della Polizia Ferroviaria che la scorsa mattina verso le 4 hanno deciso di vederci chiaro fermando la donna durante un controllo all’interno della stessa Stazione Ferroviaria.

Da un successivo riscontro con la sala operativa si è potuto stabilire che questa persona in realtà era attesa in una comunità dalle parti di Spoleto dove non aveva fatto rientro. A questo punto è scattato il trasferimento al pronto soccorso dell’ospedale regionale di Torrette. Sul posto è intervenuto un mezzo della Croce Gialla di Ancona che ha effettuato il trasporto all’ospedale. Nel pomeriggio la donna, una volta stabilizzate le condizioni di salute, ha fatto rientro in Umbria con un mezzo proveniente da Spoleto.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Ultime dalla provincia