Domizi ricorda Lanza: “Aveva la Maceratese nel cuore, mi aveva promesso che sarebbe venuto a trovarci”

LUTTO – Il noto massofioterapista (quest’anno al Tolentino): “Gli avevo consegnato una maglia biancorossa con il suo nome, era con le lacrime agli occhi”

“Dopo la parentesi con la Maceratese ha giocato sempre li intorno”. E’ la voce di Patrizio Domizi a ricordare Roberto Lanza, ex attaccante biancorosso del Veneto scomparso a seguito di una malattia (leggi l’articolo). “Io l’avevo incontrato durante una trasferta della Maceratese a San Dona’ e lui ci è venuto a trovare in albergo e in quell’occasione gli ho consegnato la maglia biancorossa con il suo nome – dice il noto massaggiatore sportivo maceratese, quest’anno con la Juniores Nazionale del Tolentino – Lui emozionatissimo con le lacrime agli occhi mi ha detto che seguiva sempre le vicende biancorosse e aveva sempre questi colori nel cuore. L’ho sentito l’ultima volta un paio d’anni fa attraverso Dario Biasi, altro biancorosso di quella squadra allenata da mister Balugani. Avevo saputo che lottava contro un brutto male. Mi aveva promesso che sarebbe venuto a Macerata per incontrare i vecchi amici ma purtroppo non ci è riuscito“.

a.b.

Alessandro Molinari
Author: Alessandro Molinari

Sono un amministratore

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS