Dominio Banca Macerata, Castel San Pietro surclassato

RUGBY C – I ragazzi di Japson si impongono in terra emiliana 45 a 22. Terzo posto per le Armadille in Coppa Italia

La Banca Macerata Rugby si impone d’autorità a Castel San Pietro, battendo i padroni di casa con un netto 45 a 22. Dopo un primo tempo equilibrato tra i tentativi alla mano dei locali e una mischia ferrea degli ospiti, nel secondo tempo, grazie anche ai cambi effettuati dal coach Jepson, la Banca Macerata dilaga dimostrando superiorità pure nel gioco aperto. Ben sette le mete realizzate dall’ARM: tre del fenomenale Romagnoli-Poloni, due del granitico Svampa, una ciascuno per il giovanissimo guerriero Belli (ottima la prova anche degli altri esordienti) e il sempre più affidabile Andalò. 

Piccola battuta d’arresto invece per le Armadille, che nel raggruppamento di Coppa Italia a Jesi giungono terze solo per un ridottissimo scarto di mete, dopo essersi battute alla pari in tutte le partite nonostante uno schieramento quasi inedito (diverse titolari erano impegnate con le Belve Neroverdi de L’Aquila nel campionato di serie A).

Alessandro Molinari
Author: Alessandro Molinari

Sono un amministratore

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS