Domenica amara per Samb e Porto D’Ascoli

Manolo Manoni con la maglia della Samb

Cade in casa il Porto d’Ascoli, che dopo oltre novanta minuti di gioco, deve inchinarsi ad un Termoli cinico e vincente. Padroni di casa che si schierano con il tridente. Mister Ciampelli deve rinunciare al febbricitante Spagna nel pre gara, davanti quindi spazio a Napolano, Verdesi e Battista. Ospiti che scelgono il 4-3-3. Gara molto contratta tra due formazioni che non si sbottonano. Primo tempo che fila liscio all’intervallo senza grandi sussulti. Nella ripresa al primo tentativo il Termoli passa in vantaggio. Sugli sviluppi di un corner è Caiazza a svettare più in alto di tutti e superare Testa. Il Porto d’Ascoli prova a riorganizzarsi, ma gli uomini di Ciampelli fanno fatica a costruire azioni pericolose. Al 62′ Sowe troverebbe anche il gol, ma l’arbitro aveva già fermato il gioco. Il Termoli difende senza troppi affanni e in pieno recupero ha la chance di raddoppiare, ma sbaglia un calcio di rigore, parato da Testa. Al triplice fischio gli ospiti portano via tre punti d’oro in chiave salvezza.

PORTO D’ASCOLI: Testa, Zoboletti, Sensi, Passalacqua (59′ Sowe), Pasqualini (71′ Clerici), Rossi (80′ d’Alessandro), Pietropaolo, Verdesi (71′ Parolisi), Buonavoglia (59′ Rovinelli), Battista, Napolano. All. Ciampelli

TERMOLI: Lombardo, Antezza, Hutsol, Sicignano, Ciofi, De Marzo, Carnevale, Corcione, Maiorino, Caiazza, Lo Russo. All. Esposito

Arbitro: Martino di Firenze
Reti: 51′ Caiazza.

Notte fonda in casa Sambenedettese. Gli uomini di Manoni perdono anche nella trasferta di Notaresco. Crisi sempre più nera per la Samb, non solo a livello societario, ma ora anche sul piano sportivo. Partono subito forte i padroni di casa, che dopo una prima fase di studio, sblocca la gara con il colpo di testa vincente da parte di Romano. La Samb cerca di farsi viva, ma le azioni dei rossoblù di Manoni sono sterili e poco pericolose. Il Notaresco difende con ordine e non rischia praticamente mai. Nella ripresa la gara resta aperta, ma la Sambenedettese non riesce a costruire grossi pericoli. L’unica azione degna di nota arriva con il tiro di Angiulli intorno al 23’st, sul quale Shiba fa buona guardia. Sconfitta che fa scivolare la Samb in zona playout, agganciata dal Montegiorgio.

NOTARESCO CALCIO: Shiba, Cantarini, Colazzilli, Gelsi, Marchetti, Pezzi (4’st Di Renzo), Bartoli (20’st Pulsoni), Kuqi (14’st Gurino), Romano, Scimmia (32’st Forcini), Mercado (23’st Cardinali). All. De Patre

SAMBENEDETTESE: Mazzi, Alboni (40’st Murati), Zaffagnini, Cardella, Favo (44’st Rabacal), Torromino, Vita (8’st Proia), Agostinone (15’st Karkalis), Marras, Angiulli, Viscardi (27’st Boti), Alboni. All. Manoni

Arbitro: Petrov di Roma 1
Reti: 13′ Romano

Potrebbe interessarti anche
 
 
 
 
 
 

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS

[uwp_login]