Doccia fredda in avvio e beffa nel finale: la Vigor cade ad Avezzano

SERIE D – Al triplice fischio è 3-1 nello scontro diretto

Doccia fredda in avvio, pari di Scheffer e poi il finale di ripresa premia l’Avezzano. Si può riassumere così la trasferta in terra abruzzese della Vigor Senigallia che, dopo cinque risultati utili consecutivi, torna a fare i conti con l’amaro sapore della sconfitta. Al triplice fischio è 3-1. Lo scontro diretto playoff premia quindi i padroni di casa, che superano i rossoblu in classifica, con la squadra di mister Aldo Clementi ancora dentro alla griglia, ma ora al quinto posto, quando mancano tre giornate al termine del girone di ritorno.

La Vigor Senigallia parte subito in svantaggio. L’Avezzano recupera palla a centrocampo, Mascella serve Verna che non lascia scampo a Roberto, spedendo la sfera all’incrocio dei pali. Tutto ciò dopo appena quattro giri di lancette. Capitan Pesaresi e compagni reagiscono immediatamente. Siamo al 23′ ed ecco l’1-1: bella azione corale, ci mettono lo zampino Denis Pesaresi, Kerjota e Romizi, quest’ultimo pesca Scheffer che non fallisce l’appuntamento con il suo decimo gol in campionato.

La ripresa. Alessandro Pesaresi e Romizi devono alzare, presto, bandiera bianca per problemi fisici. Subentrano Zammarchi e Mancini. La gara viaggia nei binari dell’equilibrio fino al ridosso del triplice fischio. Quando siamo all’80’, però, l’Avezzano trova il guizzo vincente con De Silvestro. Il 2-1 dura poco, gli abruzzesi chiudono infatti i giochi nei minuti di recupero con Ortolini, che realizza il definitivo 3-1.

AVEZZANO-VIGOR SENIGALLIA 3-1

AVEZZANO: Cultraro, De Lorenzo, Ferrani, Roberti, Senesi, Onazi, Verna, Rotondi, De Silvestro, Filippini, Mascella. All. Pagliarini.

VIGOR SENIGALLIA: Roberto, Scheffer, Beu, Marini, Romizi, Magi Galluzzi, Kerjota, A. Pesaresi, D. Pesaresi, Baldini, Balleello. All. Clementi.

ARBITRO: Bruschi di Ferrara.

RETI: 4′ Verna, 23′ Scheffer, 80′ De Silvestro, 91′ Ortolini.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS