“Dispiace per la scelta di Cornacchini, tanti colloqui per non sbagliare mister”

Il ds della Fermana Max Andreatini

SERIE C – Il ds della Fermana Andreatini sul vecchio allenatore in attesa del nuovo: “Giovanni avrà ponderato la sua scelta”

La Fermana potrebbe ufficializzare il nuovo allenatore la prossima settimana, dopo aver eseguito molti colloqui con vari tecnici. Di sicuro c’è una cosa sola: il mister non sarà Giovanni Cornacchini. Così ha deciso Jo Condor. “E ce ne dispiace – ha detto il ds Massimo Andreatini -. Però lo rispetto, perchè sicuramente avrà ben ponderato la sua scelta. Stimo Giovanni come allenatore e come uomo, ci ha dato tanto”.

Chi raccoglierà l’eredità? Nella rosa ballano i nomi di Catalano, Maiuri, Protti e Domizzi, in ordine assolutamente casuale. Probabilmente Gilardino e Gautieri hanno costituito idee non germogliate. Ma le sorprese sono sempre possibili. “Nel calcio può succedere di tutto – ha continuato Andreatini -. Siamo andati un po’ più in là rispetto alle tempistiche che ci eravamo prefissati perchè vogliamo ponderare bene una scelta che non possiamo sbagliare“.

“Non ce ne vogliano quegli allenatori con i quali abbiamo parlato e che ora aspettano una risposta. Il favorito? Ognuno ha le proprie peculiarità, sta a noi capire chi ha le caratteristiche idonee. Inutile prendere Lippi se non crede in quel che è la Fermana. Il prossimo mister dovrà avere carattere e carisma, deve essere disposto a sacrificarsi oltre ad avere una preparazione tecnico-tattica adeguata. Deve essere disposto a tatuarsi Fermo sul proprio corpo. Siamo una bomboniera in cui c’è tutto quello che serve, giusta pressione e professionalità. Devo dire comunque che tutti quelli con cui ci siamo messi seduti hanno grandissima motivazione e desiderio di mettersi a disposizione”.