Difesa di ferro e seconde linee, la Vis Pesaro si compiace

SERIE C – Domenica torna Ghazoini ma i subentrati hanno sempre risposto presente

Oltre alla difesa di ferro, l’unica del girone B di Serie C a non aver subito gol nelle prime tre giornate, la Vis Pesaro può compiacersi per le prestazioni delle seconde linee. Nel turno infrasettimanale di Olbia il tecnico Sassarini aveva preannunciato diverse variazioni e la promessa è stata mantenuta con gli inserimenti di Rossoni e Cusumano nel reparto arretrato oltre che di Astrologo e Marcandella a centrocampo.

I quattro hanno risposto presente, come il neo entrato Aucelli, risultato decisivo in zona Cesarini con il gol che ha consegnato ai biancorossi la prima vittoria esterna stagionale. Nel turno precedente contro il Fiorenzuola si era invece messo in evidenza il classe 2003 Provazza, reduce da un’ottima stagione al Lamezia Terme in Serie D ma di proprietà della Reggina.

Grazie a una rosa in cui le seconde linee appaiono sullo stesso piano dei titolari la Vis si è resa protagonista di una partenza al di sopra delle aspettative inserendosi con sette punti in tre partite tra le big del campionato e cercherà conferme nella seconda trasferta consecutiva, in programma domenica (ore 14.30) nella tana del Pontedera. Tornerà a disposizione il laterale destro Ghazoini che ha scontato la squalifica derivata dalla doppia ammonizione presa con il Fiorenzuola. Nel frattempo la società biancorossa ha espresso un pensiero di vicinanza alle vittime del nubifragio abbattutosi nelle province di Ancona e Pesaro e al paese di Cantiano, sede per tanti anni del ritiro estivo della Vis colpita da gravi allagamenti.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS