Difesa bunker, zero mal di trasferta: Fermana, occhio alla Torres

SERIE C – Sabato al Recchioni arrivano i sardi per l’ultima gara d’andata

E’ l’ultima gara del girone d’andata, la penultima del 2022 che finirà il 23 dicembre con la prima di ritorno. Con la Torres, sabato pomeriggio – ore 17.30 – la Fermana deve far valere la bolgia del Recchioni contro una squadra, ripescata in estate come i gialloblu, che in trasferta non si fa condizionare.

Solo due sconfitte, tra l’altro di misura, all’esordio a Chiavari con l’Entella e a Pontedera (doppio 1-0), ma punti importanti ottenuti a Cesena, Lucca, Ancona, Rimini, Carrara. Togliersi dalla testa, dunque, che contro la difesa bunker della Torres per la Fermana sarà facile: i sardi hanno incassato soltanto 14 reti – 7 clean sheet in 18 partite – e sono la sesta retroguardia meno perforata del lotto, dopo Reggiana, Gubbio, Cesena, Fiorenzuola e Siena.

Servirà dunque una Fermana nel formato migliore, per proseguire nel suo percorso di crescita che dovrà portare alla salvezza di maggio. La squalifica di Giandonato cambierà le carte in mezzo. Da capire il vestito tattico dei canarini, chiamati a riscattarsi in primis dal punto di vista dell’approccio alla gara, non esattamente azzeccato nelle ultime tre partite contro squadre importanti come Siena, Reggiana e Pontedera. Rivali semplicemente troppo forti? Forse.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS