Dieci ovuli di eroina nello stomaco: in manette 25enne nigeriano

Un 25enne nigeriano aveva ingoiato una partita di dieci ovuli contenenti ognuno dieci grammi di eroina. Lo hanno accertato i carabinieri del Reparto Operativo di Macerata, guidati dal ten. col. Walter Fava, a seguito dei controlli eseguiti dal reparto di Radiologia dell’ospedale di Civitanova Marche sul migrante fermato nei pressi del palazzone multietnico Hotel House di Porto Recanati. L’uomo è stato arrestato per detenzione di droga a fini di spaccio e trasferito nel carcere anconetano di Montacuto. I militari avevano notato alcuni stranieri aggirarsi lungo la Ss 16 vicino al ‘grattacielo’: a insospettirli è stato il fatto che il 25enne, senza fissa dimora, incensurato, si era toccato ripetutamente l’addome. Così è stato accompagnato all’ospedale per gli accertamenti che hanno evidenziato la presenza delle formazioni ovulari. L’attività di controllo nei pressi dell’Hotel House è stata intensificata su direttiva del Comando provinciale di Macerata guidato da col. Michele Roberti.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS