Dice che la figlia vive con lui per aumentare Reddito di Cittadinanza, denunciato

E’ stato fermato per un controllo stradale poi la scoperta

Fermato per un normale controllo su strada da parte dei Carabinieri di Fabriano, si scopre che stava percependo indebitamente una quota maggiorata di Reddito di cittadinanza avendo dichiarato che la figlia risiedeva con lui, mentre risulta residente in un’altra regione. Per questo motivo è stato denunciato per truffa ai danni dello Stato un 40enne nato in Campania e residente a Fabriano.

Secondo gli investigatori, nel corso degli ultimi tre anni, avrebbe percepito indebitamente diverse migliaia di euro con il reddito di cittadinanza ‘maggiorato’.

I militari, interrogando diverse banche dati, hanno scoperto che il 40enne era beneficiario del reddito di cittadinanza. Una quota parte di questo gli era stata concessa in base all’attestazione documentale della presenza di sua figlia in casa con lui a Fabriano. Ma è risultato come la ragazza è residente in un’altra regione italiana. Da qui la denuncia. Oltre all’aspetto penale, spetteranno alle autorità competenti tutti i rilievi di natura amministrativa per richiedere eventualmente indietro la quota di reddito cittadinanza ricevuta, indebitamente.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS