Poderosa da dieci e lode

BASKET A2 - I ragazzi di Pancotto, rimaneggiati per gli infortuni, espugnano Piacenza di tre e centrano la decima vittoria consecutiva


Simmon in azione

10-02-2019 22:18

Più forti degli infortuni. Più forti delle torride mani piacentine. Più forti, punto. Ancora una volta la XL Extralight Montegranaro va oltre i suoi limiti, piega in volata la Bakery Piacenza in una partita da infarto e aggiorna a 10 il numero di vittorie consecutive, record stagionale per il campionato di Serie A2. Una battaglia ruvida, spigolosa, con la Poderosa strepitosa nel riuscire a trovare sempre la risposta giusta, senza mai mollare un centimetro di fronte alla difficoltà che prima la sorte e poi Piacenza hanno messo sul parquet.

Il primo sinistro presagio è arrivato dopo neanche 5’ di gioco: Green entra duro su Palermo per cercare la palla rubata, la caviglia si gira e il play gialloblu è costretto a lasciare il parquet, dal quale non rientrerà più. Già senza Traini, bloccato da un problema muscolare al bicipite femorale, coach Pancotto lancia in campo Testa e la scelta non poteva dare risultati migliori. La guardia varesina brucia a ripetizione la retina piacentina (career-high in A2 aggiornato a quota 15 punti) e, pur caricandosi di tre falli già sul finire del secondo quarto, lavora alla grande in difesa alle calcagna di Green. Una tripla di Amoroso spinge i gialloblu ad un rapido +7 (11-18 al 7’), ma Piacenza c’è e complici le difficoltà al tiro dei gialloblu rientra ben presto nel match. Il primo tempo scorre sul filo dell’equilibrio, con la XL EXTRALIGHT® aggrappata ai tanti rimbalzi offensivi arpionati che mascherano le difficoltà al tiro di Corbett (3 punti all’intervallo). Al rientro dagli spogliatoi, la gara si infiamma. Green e Voskuilmitragliano dall’arco e la Bakery vola a +5 (55-50 al 27’), ma nel momento più difficile ecco salire in cattedra il Pistolero: Corbett produce 13 punti in un amen e lancia il parzialone di 0-14 che gira l’inerzia del match a cavallo tra terzo e quarto periodo. L’energia di Petrovic (magnifiche le due stoppate in un’azione a Perego) e due triple in un amen di Mastellari fanno il resto: il 57-67 con 8’ da giocare sembra il preludio alla fuga. D’improvviso, invece, Piacenza si rianima: cinque punti in fila di Castelli e le triple di Pastore e Voskuil firmano l’11-0 che riporta i biancorossi addirittura avanti (68-67 a 5’ dalla fine). Tutto da rifare e ora ogni pallone pesa tantissimo. Non si segna più e allora quando Corbett colpisce dall’arco per il 69-72 con 2’ da giocare è un colpo che si fa sentire. La difesa gialloblu spreme le ultime energie per rendere tutto difficile alla Bakery e infatti Voskuil manda lontano dal ferro due triple che potrebbero rimettere i suoi in carreggiata. Due liberi di Mastellari spediscono la Poderosa a +5 (69-74) con 30” da giocare, ma Castelli è furbo abbastanza da lucrare un prezioso fallo su tiro da tre. Il lungo piacentino, però, fa 1/3 con una decina di secondi sul cronometro, Amoroso arpiona il rimbalzo e, di fatto, chiude i conti una volta per tutte. Decimati, stremati, vincenti: i gialloblu allungano a +4 su Treviso in classifica e accorciano a -2 dalla capolista Bologna, che però dovrà recuperare la partita rinviata contro Mantova per indisponibilità della Grana Padano Arena. Il sogno continua.

Il tabellino

BAKERY PIACENZA-XL EXTRALIGHT MONTEGRANARO 72-75

PIACENZA: Castelli 11, Green 12, Orlandi ne, Perego 9, Cassar, Guerra, Pederzini 3, Crosariol 7, Pastore 15, Voskuil 18, Bracchi ne. All.: Di Carlo.

MONTEGRANARO: Treier, Angellotti ne, Testa 15, Mastellari 8, Simmons 6, Palermo 2, Petrovic 6, Negri 4, Corbett 19, Amoroso 15, Traini ne. All.: Pancotto.

PARZIALI: 18-20, 14-15, 23-24, 17-15.


Ultimi video

On Air La Stanza del Sindaco: Luca Maria Giuseppetti / Caldarola
On Air_La Stanza del Sindaco: Gianluca Pasqui / Camerino

Ultime notizie

x
x