Derby alla Real Elpidiense, Acciarrini decide il big match contro la Vis Faleria

SECONDA CATEGORIA G – I ragazzi di Zancocchia dominano e sbloccano la contesa solo allo scadere

La partita di cartello della 22esima giornata del campionato di Seconda Categoria, girone G, è stata sicuramente quella tra la Real Elpidiense, seconda in classica, e la Vis P. S. Elpidio Faleria, terza, distanziata di 5 punti prima del fischio di inizio. I valori delle due squadre sono evidenti fin da subito, primo tempo infatti molto equilibrato con tanti errori tecnici da una parte e dall’altra (complici anche il forte vento ma soprattutto l’alta tensione che il match portava con se), con le fasi difensive decisamente migliori rispetto a quelle propositive. Da segnalare esclusivamente una grande occasione capitata sui piedi di Diomedi – che vista l’emergenza nel pacchetto offensivo dei locali è stato schierato per l’occasione da “falso nueve”, tutto sommato non sfigurando, anzi – che da due passi, su perfetta sponda di Basili, calcia di prima intenzione chiamando il portiere Smerilli ad una difficile parata. Rispondono gli ospiti con Natali che, sfruttando una ripartenza, lascia partire un tiro-cross da posizione defilata che sfiora il palo alla sinistra di Ascenzi.

Nella ripresa tutt’altra musica, l’Elpidiense sembra aver rotto il ghiaccio e, scrollatosi di dosso qualche ansia di troppo, inizia il secondo tempo con un piglio diverso, aggredendo gli avversari e alzando notevolmente il ritmo di gioco. La svolta della gara al 60’ quando un’intuizione di mister Zancocchia fa si che entri in campo Chilla al posto di Di Ruscio. Il centrocampista biancorossoviola dà ulteriore dinamicità alla manovra causando non pochi problemi nella metà campo ospite, creando sistematicamente superiorità ed aprendo spazi fino ad allora difficilmente concessi dalla difesa della Vis. Da lì in poi i padroni di casa creeranno tantissimo ma sia la dea fortuna che il portierone Smerilli sembrano pensarla in altra maniera. In particolar modo al 72’ quando un traversone di Ferramondo trova l’accorrente Capriotti che di controbalzo calcia in maniera perfetta mirando al sette, ma Smerilli compie un intervento ai limiti del miracoloso. Al 78’ altra palla gol clamorosa per la Real Elpidiense con il solito Diomedi che sfrutta un disimpegno sbagliato e si trova a tu per tu col portiere, finta e tiro che sembra averlo spiazzato, ma ancora Smerilli col piede riesce in un qualcosa di inspiegabile deviandolo in angolo, tra l’incredulità di tutti i presenti e la gioia dei propri compagni. Ma è soltanto il preludio al vantaggio locale: 84’, punizione dal limite dell’area da posizione defilata, sulla palla va il neo entrato Acciarrini che, mentre tutti, Smerilli compreso, si aspettano il traversone, calcia a giro sul primo palo beffando lo stesso Smerilli che fino a quel momento era stato appunto eroico. 1-0 ed esplosione di felicità e liberazione da parte di tutti gli elpidiensi. Vis Faleria che si affaccia dalle parti di un inoperoso Ascenzi solamente nei minuti di recupero quando il bomber Brunelli tenta una conclusione acrobatica che va fuori di poco sopra la traversa. Fischio finale.

Una vittoria merita, specialmente per quanto visto nel secondo tempo che permette alla Real Elpidiense di allungare ulteriormente sulle inseguitrici e di rimanere a strettissimo contatto con la capolista Valtesino (che non sbaglia un colpo). Per la Vis P. S. Elpidio Faleria paradossalmente una sconfitta indolore alla luce degli altri risultati che gli permettono di conservare la terza posizione in classifica ad 8 giornate dalla fine.

Il tabellino

REAL ELPIDIENSE: Ascenzi, Zancocchia M., Ferramondo, Capriotti, Mariani, Capparuccia, Basili (70’ Parmegiani), Di Ruscio (60’ Chilla), Diomedi R., Malloni (75’ Acciarrini), Rakipi. Allenatore: Zancocchia A.

VIS P.S.ELPIDIO C. FALERIA: Smerilli, Martini, Santandrea, D’Ambrogio (75’ Pancotto), Marziali (87’ Bracalente), Gasparroni, Mora, Malpiedi, Brunelli, Piscone (55’ Xiang), Natali (72’ Veroli). Allenatore: Carboni

Arbitro: Albertini di Ascoli Piceno

Rete: 84′ Acciarrini

Michele Raffa
Author: Michele Raffa

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS