Danneggia auto in sosta, rintracciato e sanzionato

Si tratta di un giovane jesino che ha ammesso l’accaduto agli agenti della Polizia Locale

Altro incidente con veicolo che si allontana senza che il conducente rilasci le proprie generalità e altra veloce indagine conclusa dalla Polizia locale di Jesi che ha permesso di risalire all’autore del danno.

È la sesta volta che accade dall’inizio dell’anno e in tutte le circostanze è sempre stato identificato e sanzionato dagli agenti chi si è reso protagonista di tale violazione al codice della strada. L’ultimo episodio in ordine di tempo si è registrato la scorsa settimana quando una pattuglia della Polizia Locale è intervenuta in Viale Verdi dopo la chiamata del proprietario di un’Audi lasciata in sosta ed il cui specchietto era stato danneggiato nottetempo da un’auto di passaggio. A terra gli agenti notavano la calotta dello specchietto destro del veicolo che non si era fermato, dove era stata attaccata in modo artigianale una striscia rossa. E proprio tale elemento ha permesso di individuare il responsabile.

Lunedì scorso, infatti, durante un pattugliamento in Viale XXIV Maggio, gli agenti della Polizia Locale individuavano un’auto con lo specchietto destro fortemente danneggiato e il sinistro delle stesse fattezze di quello ritrovato sul luogo dell’incidente. Fermato il veicolo, veniva sentito il conducente, un giovane jesino, che di fronte all’evidenza dei fatti ammetteva l’accaduto. Di qui la sanzione prevista dal codice della strada e la comunicazione al danneggiato per il risarcimento da parte dell’assicurazione.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana