D’Amico resta alla Golden Plast: “Qui mi sento a casa”

SERIE A3 – Terza stagione consecutiva in biancazzurro per il libero pugliese

Il libero pugliese Francesco “Ciccio” D’Amico dimostra la propria riconoscenza al club che lo ha lanciato nel volley di Serie A. Il gioiellino di Ostuni resterà alla corte di coach Gianni Rosichini anche nella prossima stagione agonistica nelle fila della GoldenPlast Potenza Picena in Serie A3 Credem Banca. Si profila così una difesa a prova di bomba visto il recente arrivo di un altro specialista come Paolo Cappio, prelevato giorni fa dalla Tonno Callipo Vibo Valentia. Forte dell’ultima annata intensa in A2 Credem banca con Potenza Picena e di una Junior League da fenomeno in maglia Lube Volley, con tanto di gradino più alto del podio e titolo tricolore, protagonista ai collegiali della selezione azzurra giovanile e tra i papabili per una chiamata ai Mondiali Under 21 di luglio in Bahrein, l’atleta classe ’99, 183 cm d’altezza, non si fascia la testa e continua a lavorare con grande costanza per perfezionarsi. Il Campione d’Italia giovanile metterà al servizio del club biancazzurro la sua dinamicità per la terza stagione di fila, la seconda dell’era Rosichini. Protagonista in positivo negli exploit della GoldenPast Potenza Picena in Campionato, quando nelle gare di ritorno il sestetto marchigiano non perdeva più un colpo nel Girone Bianco, il giovane talento ha contribuito con le sue prodezze all’approdo nella serie decisiva dei Play Off A2 Credem Banca. “Le prime due annate in Serie A sono state emozionanti – afferma D’Amico – Sono grato alla dirigenza che ha avuto sempre fiducia nei miei mezzi e mi ha dato la chance importante di giocare in categorie di alto livello. Dal giorno del mio arrivo ho iniziato una crescita progressiva. Altre realtà mi hanno notato, ma qui mi sento a casa. Nella passata stagione abbiamo sempre lottato alla pari con tutti. Grazie alla conferma di parte dell’organico e all’arrivo di atleti talentuosi, possiamo proporci come un team molto competitivo in Serie A3″.

Claudio Comirato
Author: Claudio Comirato

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS