Dal Senegal in barcone, ora maturità e un lavoro da pasticciere: la storia di Bamba

Diplomato a San Benedetto del Tronto, lavorerà con uno chef stellato

Le difficoltà in cui versava la sua famiglia in Senegal, la decisione di attraversare l’Africa e arrivare in Libia da dove con un barcone si è avventurato verso l’Italia e ha trovato aiuto. Grazie al suo impegno, Bamba Diop, oggi ha conquistato la maturità all’Istituto Alberghiero Buscemi di San Benedetto del Tronto; da domani avrà anche un lavoro stabile come pasticciere al Ristorante Il Tiglio di Montemonaco dello chef Enrico Mazzaroni premiato quest’anno con la Stella Michelin.

E’ la storia di un ragazzo volenteroso, determinato che stamani ha affrontato con sicurezza la prova orale dell’esame di maturità. “Ho parlato della dieta mediterranea, – racconta Bamba – nata durante la prima guerra mondiale quando si mangiavano soprattutto verdure, legumi, e dei suoi benefici nell’alimentazione moderna”.
Nel 2017 la decisione estrema di lasciare Thiès, la città dove vivono ancora i genitori e due sorelle. “Decisi di andar via perché c’era necessità di aiutare la famiglia guadagnando qualcosa. Ero minorenne – racconta il giovane cuoco – il viaggio fra i paesi dell’Africa è stato duro, come la traversata in barcone, ma alla fine è andato tutto bene”.

A San Benedetto del Tronto ha trovato l’aiuto che gli serviva. “Non avendo ancora 18 anni mi ha ospitato la Caritas, in una casa famiglia. Ho cominciato a fare qualcosa; facevo il venditore in spiaggia, il vu cumprà come dite qui, ma mi hanno fermato un giorno i Carabinieri e allora ho smesso e mi sono concentrato sugli studi. Diventato maggiorenne la Caritas di San Benedetto mi ha messo a disposizione un piccolo appartamento e ho iniziato anche a lavorare nei ristoranti della zona, facendo pratica con la scuola”. Con la necessità di lavorare è arrivata anche la passione per la cucina.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS