Dai campi di provincia a sbancare Avellino, è il giorno di Roberta Nocelli

Roberta Nocelli, Dg Ancona

CALCIO – Pagina speciale per il DG dell’Ancona

Da Matelica-Pioraco, Fiuminata-Matelica senza dimenticare Juventus Club-Matelica o Matelica-Esanatoglia allo sbancare il Partenio di Avellino con uno dei massimi ruoli dirigenziali nell’Ancona. Stiamo parlando di Roberta Nocelli, oggi DG dei dorici e persona di fiducia della famiglia Canil e “ieri” protagonista con il Matelica nei campi della provincia maceratese.
L’approdo della Nocelli all’interno della famiglia biancorossa è arrivato per aiutare due amici, Mauro e Sabrina. E così Roberta si inserisce nel mondo del calcio. Magari all’inizio faceva fatica a distinguere un fuorigioco o il modulo tattico proposto dal tecnico ma piano piano quello che è iniziato per gioco è diventato qualcosa di bello e grande.

E così ecco che la Nocelli guadagna spazio all’interno della realtà e la famiglia Canil “appalta” a lei un po’ tutto sulla squadra. Arrivano anni dove i biancorossi fanno grandi risultati e vincono campionati fino ad arrivare in serie D. L’attuale DG dell’Ancona è sempre in prima linea facendo della serietà, dell’impegno, della determinazione e della grinta le sue doti migliori. Organizzare una società a 360° è un bell’impegno ma la Nocelli ci riesce, magari con qualche “vaffa” di turno ogni tanto, ma permette alla barca di funzionare.

Abbiamo fatto un passo indietro di 10 anni per arrivare ad oggi. E’ cosa nota del ruolo di Roberta Nocelli come DG e presidente del Cda dei dorici e sempre più persona di fiducia della proprietà. Oggi però è un giorno importante da ricordare e custodire gelosamente nell’album dei ricordi. L’Ancona vince al Partenio di Avellino una partita di Coppa che forse non conta tantissimo sotto l’aspetto della competizione ma ha un valore enorme dal punto di vista umano e del morale.

Una sorta di “apice” della carriera da dirigente sportivo. E il bello è che con quell’energia, quella forza e quella capacità di continuare a vincere ne sentiremo ancora parlare di Roberta Nocelli, spesso troppo presente sui social ma impossibile da non apprezzare. Nella stagione 1984-85 a giocare al Partenio di Avellino e vincere con il suo Napoli anche un certo Diego Armando Maradona, il più grande di tutti i tempi.

Il paragone è eccessivo ma rende l’idea che vincere ad Avellino come si suol dire “è tanta roba”.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia