D’Agostino e Leonetti, ingressi puntuali: mister Baldassarri cerca concretezza

Mister Baldassarri

PAGELLE MONTEGIORGIO – Le idee ci sono, serve la zampata negli ultimi metri. I voti dopo lo 0-0 con il Notaresco, buona prestazione dei nuovi

Marinaro 6,5 arrivato da appena due giorni non è granchè impegnato, ma trova il modo di trasmettere tranquillità ai compagni in particolare per la sicurezza nelle uscite alte 

Morganti 6,5 svolge i compiti difensivi senza inciampi proponendosi spesso e bene anche in fase di propulsione

Pistolesi 6 l’arrembante Bartoli gli crea problemi sulla corsia di sinistra e per buona parte della gara preferisce presidiare non avventurarsi in avanti, quando ci prova qualche grattacapo lo provoca

De Angelis 6 oggi un po’ meno preciso e lucido del solito, resta affidabile punto di riferimento per tutti i compagni

Perini 6 Romano e Cardinali non trovano mai il modo di liberarsi, quando entra Defendi appare un po’ intimorito, ma se la cava pur mostrando qualche affanno in più

Diop 6,5 dopo 6 minuti solo un miracolo di Shiba gli nega la replica del gol di Chieti, in fase difensiva come Perini controlla con attenzione gli attaccanti avversari, non senza sbavature evitabili 

Cardoni 6,5 il più pericoloso dei suoi sia nel primo tempo che nella ripresa, ma specie nel secondo caso poteva sicuramente fare meglio (89’ Antichi sv)

Marini 6 combatte  con grinta sradicando tanti palloni dai piedi degli avversari, poi non sempre però li amministra nel modo migliore (71’ Monza sv)

Tenkorang 5 la sensazione è che abbia grandi potenzialità che per qualche motivo non riesce ad esprimere al meglio (62’ D’Agostino 6,5 entra subito in partita creando dalla destra diversi pericoli alla difesa ospite che deve alzare la guardia)

Perpepaj 5 vale lo stesso discorso fatto per Tenkorang, con qualche certezza in più per i suoi trascorsi, ma il suo contributo offensivo odierno è un solo tiro in porta che non centra lo specchio (71’ Leonetti 6,5 così come D’Agostino riesce subito a calarsi nel match trovando anche il gol, annullato per un fuorigioco su cui i dubbi restano anche dopo aver rivisto più volte le immagini)

Zancocchia 6,5 si muove in grande sincronia con i compagni di reparto, da manuale del calcio il lancio che imbecca Cardoni intorno all’ora di gioco (87’ Pavone sv

All.- Baldassarri 6,5 la sua squadra ha grinta, carattere, coraggio e un’idea di gioco precisa, se riesce anche a diventare più concreta nei venti metri finali gli obiettivi stagionali possono essere raggiunti senza troppi affanni

Sergio Brizi
Author: Sergio Brizi

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS