Dà in escandescenza nei pressi della stazione, scatta il foglio di via per un 45enne

Divieto di ritorno per tre anni

Il Questore di Ancona, all’esito di istruttoria, ha emesso la misura di prevenzione del Foglio di Via per un uomo di origine ucraina di 45 anni. L’uomo, regolare sul territorio nazionale, gravato da numerosi precedenti per violazioni al Codice della strada, resistenza a P.U. e violazione della normativa sugli stranieri, qualche giorno fa aveva dato in escandescenza all’interno della Stazione di Ancona.

Nell’occasione sono intervenuti i poliziotti della Polfer poiché lo avevano inizialmente notato riverso a terra. L’uomo ha dapprima importunato senza ragione alcuni passeggeri e, alla richiesta dei poliziotti se ha avuto bisogno di aiuto, l’uomo ha assunto un atteggiamento da subito aggressivo e violento, iniziando a minacciare i poliziotti intervenuti per prestargli aiuto.

Nonostante gli operatori avessero cercato più volte di calmarlo e di tranquillizzarlo l’uomo ha cercato più volte il contatto fisico tentando di aggredirli, urlando, minacciandoli e sbattendo più volte i pugni sulle porte di vetro dell’atrio della biglietteria. In quell’occasione era stato richiesto anche l’intervento di personale sanitario affinché prestasse le cure del caso all’uomo che comunque è stato sanzionato per ubriachezza molesta, stante il suo stato di assoluta alterazione psico fisica che lo aveva mandato in escandescenza.

Immediata la risposta del Questore che ha firmato la misura di prevenzione, considerata la pericolosità sociale dell’uomo ed i suoi pregressi precedenti. Con il Foglio di Via ha ordinato all’uomo di lasciare il territorio del Comune di Ancona e gli ha vietato di far ritorno per un periodo di tre anni, avvisandolo che l’inottemperanza della misura comporta il deferimento all’Autorità Giudiziaria.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS