Da Firenze ad Ancona, la tela del Podesti tornerà a casa?

Il quadro appartiene ad un privato ma sarà messo in vendita. Parla l’Assessore alla cultura, Marasca

Da Firenze rimbalza la notizia che una tela del Podesti a breve verrà messa in vendita da un privato. L’opera in questione è un olio su tela (cm. 202 x 151) raffigurante il Ritratto dei marchesi Carlo lgnazio e Antonio Marco Busca, realizzato nel 1825, appartenente alla collezione Mellini-Rudolph di Firenze passata ora per asse ereditario ad un nipote.

 

ll dipinto fu esposto in posizione privilegiata, quasi fosse riassuntivo dell’eccellenza del Podesti, nella grande mostra a lui dedicata dal Comune di Ancona nel 1996 alla Mole Vanvitelliana. Dell’intera vicenda l’ex direttore della Pinacoteca ha informato il Comune di Ancona. A confermare il tutto l’Assessore alla Cultura, Paolo Marasca: “Siamo a conoscenza di questa vendita da parte di un privato, al momento preferisco non rilasciare dichiarazioni a tal riguardo che potrebbero interferire. Posso solo aggiungere che alcuni esperti da noi interpellati stanno seguendo l’intera vicenda”.

A sperare che il quadro arrivi alla Pinacoteca Francesco Podesti di Ancona anche la sezione Italia Nostra che auspica un successo nella trattativa. Una cosa è certa arrivare ad acquisire questa tela non sarà una cosa semplice così come al momento risulta essere complicato fare una stima circa il valore dell’opera. Una trattativa diretta con il proprietario potrebbe essere vantaggiosa sotto un punto di vista economico per il comune di Ancona rispetto ad una eventuale vendita su base d’asta dove si potrebbero inserire dei facoltosi collezionisti pronti a rilanciare pur di portarsi a casa una tela di questo tipo.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Ultime dalla provincia