Cus Ancona, Under 17 a valanga: nove reti all’Ostrense e quarti di finale in cassaforte

L'Under 17 del Cus Ancona

CALCIO A CINQUE GIOVANIE – Gli uomini di Santilli ottengono la qualificazione ai playoff con quattro giornate d’anticipo, sconfitta indolore per l’Under 19

di Claudio Comirato

Non conosce soste l’Under 17 del Cus Ancona che nel girone Gold di calcio a 5 di categoria, dopo aver superato l’Ascoli, il Tolentino, il San Costanzo e il Senigallia, ha travolto in casa per 9 a 3 l’Ostrense. Conti alla mano, la formazione allenata da Alessio Santilli dopo aver vinto la Coppa Marche di categoria si ritrova già qualificata ai quarti di finale con 4 turni di anticipo.

Con 15 punti nel paniere, il Cus viaggia e vele spiegate ma nonostante la qualificazione già in tasca, i ragazzi di mister Santilli non hanno la minima intenzione di mollare il piede dall’acceleratore per il semplice fatto che le prime quattro squadre classificate in questo girone Gold avranno il vantaggio, se pur teorico, di giocare il quarto di finale con gara secca in casa, proprio di fronte al pubblico amico. La vincente poi accederà alla semifinale dov’è prevista la gara di andata e quella di ritorno. Cus Ancona Under 17 che tornerà in campo sabato 23 febbraio in quel di Pesaro con l’Italservice.

Fine settimana negativo, ma fino ad un certo punto invece, per l’Under 19 impegnata nel campionato nazionale di categoria. I ragazzi allenati da Michele Ristè hanno ceduto sul campo dell’Italservice, seconda forza del campionato. Una sconfitta in parte preventivata con il Cus Ancona che tornerà in campo domenica prossima in casa per affrontare l’Etabeta Fano, anch’essa seconda forza del campionato. Il calendario di certo non aiuta, l’unica nota positiva il fatto che il Cus Ancona, nonostante la sconfitta di Pesaro, sia rimasto in zona playoff grazie alla vittoria della Tenax sul campo dell’Ascoli.

Ti potrebbero interessare

Articoli più letti della settimana

Ultime dalla provincia