Cupra Marittima: si presenta il nuovo libro di Antonio De Signoribus

Le sette noci d’oro

È uscito il nuovo libro dello scrittore Antonio De Signoribus dal titolo davvero magico, “Le sette noci d’oro” (Seri Editore). Il libro verrà presentato, in anteprima, sabato 23 dicembre alle 21.15, presso la sala consiliare del comune di Cupra Marittima. Interverranno Alessandro Seri (editore), Daniela Luciani (assessore alla Cultura) e Valentina Lucadei (Bibliotecaria referente). Le letture saranno affidate alla maestria di Mascia Lanciotti mentre la scrittrice Susanna Polimanti c he ha redatto la prefazione del volume, dialogherà con l’autore Antonio De Signoribus.

Nel corso della serata culturale non mancherà, poi, uno spazio per la presentazione del Segnalibro dedicato allo scrittore cuprense dalla Biblioteca comunale. Un riconoscimento per i suoi studi sulla fiaba riconosciuti a livello internazionale.
“Siamo molto lieti e davvero onorati -dice l’assessore alla cultura Daniela Luciani-che la presentazione in anteprima assoluta nazionale del nuovo libro di Antonio De Signoribus avvenga a Cupra Marittima, che ha dato i natali a questo nostro illustre concittadino, scrittore, filosofo, antropologo il cui talento è noto ben oltre i confini nazionali grazie ai numerosi riconoscimenti e premi ricevuti nel corso della sua carriera”
Ne “Le sette noci d’oro”, Antonio De Signoribus ha selezionato delle pietre grezze che poi sono diventate, dopo averle attentamente lavorate, delle vere e proprie pietre preziose.

Il libro si divide in tre capitoli: “Belle come il sole e altre qualità”. “Furbi e Sciocchi, Buoni e Cattivi”. “Misteri e Inquietudini”. Sono ventuno le fiabe che l’autore propone in questo nuovo, straordinario lavoro.
“Pur attenendosi a un imprescindibile percorso strutturale e storico, già tracciato dalla tradizione – scrive Susanna Polimanti nella interessante prefazione al libro – ognuna delle ventuno fiabe qui raccolte, è già di per sé un piccolo capolavoro: elaborate con mille varianti e intrecci ricostruiti con estrosa inventiva, sono volutamente centrate sulla seduzione dell’incanto, con il preciso scopo di ricreare la fascinazione di atmosfere suggestive e nobilitare l’immaginazione, rivendicandone l’efficacia catartica, terapeutica ed educativa”.
La serata si concluderà con un brindisi finale per gli auguri natalizi.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS