Cuccù, attestati di stima da un club: lascia o raddoppia?

Riccardo Cuccù in uscita dal Trodica

PROMOZIONE – L’ex fantasista del Trodica potrebbe anche sospendere la sua attività ma il Grottammare ci vuole provare: c’è il suo ex tecnico e omonimo

Da qualche giorno non fa più parte del Trodica, Promozione girone B. L’estroso Riccardo Cuccù, attaccante da quasi 100 gol tra Promozione, Eccellenza e Serie D, si svincolerà dunque il prossimo 1 dicembre ma non è detto che abbia voglia di trovarsi un’altra squadra.

Al vaglio c’è anche la possibilità di sospendere l’attività sportiva nei prossimi mesi, per un periodo sabbatico che non sarebbe una novità nel percorso del classe 1993. Smetterà davvero? Un club, però, sarebbe pronto a fortemente ad accoglierlo. Si tratta del Grottammare di mister Stefano Cuccù, omonimo che conosce benissimo il calciatore per averlo già allenato ai tempi del Porto Sant’Elpidio tra Promozione ed Eccellenza. Tra i Cuccù c’è stima reciproca, magari questo potrebbe essere un traino per far sì che l’attaccante continui a giocare, segnare e divertirsi.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana