Cska Corridonia, sconfitta troppo severa a Pioraco

La delusione a fine gara di capitan Amaolo

PRIMA CATEGORIA  C – I ragazzi di Pagnanini perdono 5 a 2 rei di aver concesso la prima frazione ai padroni di casa bravi a siglare tre reti

Trasferta lunga e dolorosa per il Cska Amatori Corridonia che crolla a Pioraco dopo aver collezionato quattro risultati utili consecutivi. Nemmeno il ritorno alla maglia scaramantica, quella verde fluo con la quale erano arrivati tre pareggi una vittoria, ha portato bene. Un 5-2 troppo severo per la formazione di mister Pagnanini e che consente al Pioraco di tornare al successo dopo tre sconfitte filate.

Primi minuti di gara arrembanti per il Pioraco che al 13′ trova il vantaggio con una bella azione corale conclusa in gol da Carpinelli. Il Cska prova a reagire ma la squadra di Pagnanini sembra spenta e non punge, giocando solo palloni lunghi dove Pistola e compagni riescono a neutralizzare Curzi ed Amaolo. Al 36′ i padroni di casa trovano il raddoppio sfruttando al meglio un calcio da fermo di Panetta che trova il taglio sul primo palo di Carpinelli bravo a firmare la doppietta personale. Subito dopo arriva anche il terzo gol del Pioraco, al 42′ con Truppo che in contropiede trafigge Gentili dal limite.

Nella ripresa il Cska rientra dagli spogliatoi con un altro atteggiamento e prova a riaprire il match dopo pochi minuti con Mari (avanzato al posto di Mariucci sostituito da Luciani al 39′) con un gran tiro da fuori che trova Pistola bravo nella respinta. Al 70′ Curzi raccoglie un bel cross e con un preciso colpo di piatto riapre la partita. Tra le fila del Corridonia entrano Cervigni e Trobbiani per Compagnucci e Gaetani e diventano subito protagonisti al 76′ quando Cervigni sforna un grande assist per Trobbiani che segna il suo primo gol stagionale e riaccende le speranze di rimonta del Cska sul 3-2. Speranze che si spengono all’85’ con un errore grossolano degli uomini di Pagnanini che perdono palla da un calcio di punizione a centrocampo e regalano il contropiede al neo entrato Lettieri che non sbaglia per il 4-2. All’88’ il capitano Amaolo trova il gol che potrebbe regalare gli ultimi minuti di assedio alla sua squadra, ma l’arbitro Buttafoco annulla per fuorigioco. E’ l’ultimo affondo del Cska che crolla definitivamente al 92′ quando ancora Lettieri, ancora in contropiede, trafigge Gentili per il definitivo 5-2. Sconfitta Una manita che il Cska non digerisce, conscia di aver giocato solo i secondi 45 minuti di gara e aver lasciato al Pioraco l’intera frazione di gara. Sabato, col Muccia, ennesimo test importante per la truppa di Pagnanini.

Il tabellino

MANCINI RUGGERO PIORACO – CSKA AMATORI CORRIDONIA 5-2

Pioraco: Pistola Ippolito, Chioccolini, Panetta, Gabrielli, Leonelli, Pistoletti, Zuccaro, Carpinelli, (60′ Lettieri), Marchi, Truppo (71′ Seferi). All. Marinelli.

Cska Amatori Corridonia: Gentili, Mari, Paolucci, Perfetti (78′ Battista), Compagnucci (65′ Trobbiani), Mariucci (39′ Luciani), Ciamarra (80′ Carletta), Amaolo, Gaetani (69′ Cervigni), Curzi. All. Pagnanini.

Arbitro: Buttafoco di San Benedetto del Tronto.

Reti: 13′ e 36′ Carpinelli, 42′ Truppo, 70′ Curzi, 76′ Trobbiani, 85′ e 92′ Lettieri.

    Ti potrebbero interessare

    Articoli più letti della settimana

    Articoli più condivisi

    Ultime dalla provincia