Covid19, a Pesaro arriva il “checkpoint guariti”

(Foto Ansa)

Il Sindaco Ricci: “Importante in futuro anche per la mappatura degli asintomatici”

Arriva il “checkpoint guariti” per Pesaro e la vallata del Foglia. Lo rende noto il sindaco Matteo Ricci: “Purtroppo siamo ancora in piena emergenza sanitaria, sebbene qualche piccolo segnale positivo si incominci a intravedere. Abbiamo però bisogno di verificare anche i guariti, con il doppio tampone alla fine della convalescenza. Stamattina con i referenti dell’ Asur abbiamo scelto la spazio adatto per il laboratorio”.

Il Comune di Pesaro ha messo a disposizione una parte del Centro Operativo Comunale. “Si tratta di uno spazio nuovo, particolare, che sarà sempre più importante in futuro anche per la mappatura degli asintomatici – spiega il sindaco -. Su appuntamento dell’Asur, le persone potranno entrare con la propria auto in una tensostruttura adiacente allo stabile. Gli operatori potranno fare il tampone senza che i pazienti escano dal loro mezzo. Questo permetterà di effettuare i test ai potenziali guariti molto velocemente. Numeri che fortunatamente nei prossimi giorni cresceranno”.

(Ansa)

Ti potrebbero interessare

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi