Covid, nuovi positivi nelle Marche: i dati delle ultime 24 ore

Gimbe: “Performance in miglioramento”

Ancora giù l’incidenza di positivi al coronavirus ogni 100 mila abitanti nelle Marche: da 765,88 di ieri è passata nell’ultima giornata a 740,37.

Sono stati rilevati 1.791 casi: 377 le persone con sintomi, 551 i contatti stretti di positivi, 458 i contatti domestici, 45 positivi in ambiente di scuola/formazione, 5 di vita/socialità, 3 in setting lavorativo, due in setting assistenziale e uno sanitario; 341 i casi su cui si sta svolgendo un approfondimento epidemiologico.

Resta alta la percentuale di positivi sui tamponi del percorso diagnostico: 41,9% su 4.273 analizzati; in tutto eseguiti 6.180 test che comprendono 1.907 tamponi del percorso guariti. Dai test antigenici sono emerse 1.456 positività. A livello provinciale 538 positivi in provincia di Ancona, 411 a Macerata 292 a Pesaro Urbino, 262 a Ascoli Piceno e 233 a Fermo.
Sopra 100 casi giornalieri le fasce d’età 25-44 anni (537), 45-59 anni (346), 14-18 anni (156), 60-69 anni (142), 6-10 anni (126), 19-24 anni (119).

Nella settimana compresa tra il 16 e il 22 febbraio, secondo il monitoraggio della Fondazione Gimbe si è registrata una performance in miglioramento per i casi attualmente positivi per 100mila abitanti (1.525) e una diminuzione dei nuovi casi (-29,4%) rispetto alla settimana precedente. E’ la provincia di Fermo a guidare la ‘classifica’ di nuovi casi per 100mila abitanti nell’ultima settimana con 1.022; seguono Macerata (865), Ascoli Piceno (840), Ancona (743), Pesaro e Urbino (564).

La soglia di saturazione Covid dei posti letto in Area medica si è attestata a 25,7% e in terapia intensiva al 12,1%. Mentre sul fronte vaccini, la percentuale di popolazione marchigiana che ha completato il ciclo vaccinale è pari 80,5% (media Italia 83%); si aggiunge a questi un ulteriore 1,8% (media Italia 2,4%) che hanno ricevuto finora solo la prima dose. Il tasso di copertura vaccinale con terza dose è del 84,5% (media Italia 84,9%). Quanto ai più giovani, la popolazione 5-11 anni che ha completato il ciclo vaccinale è pari 16,3% (media Italia 28,8%) a cui si somma un ulteriore 5,4% (media Italia 7,9%) solo con prima dose.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana