Covid, Marche indietro per vaccinazioni della fascia di età 5-11 anni

Il monitoraggio della Fondazione Gimbe

Marche meglio della media italiana per la copertura vaccinale con la terza dose, all’80,5% rispetto all’Italia con 79,6%. Lo rileva la Fondazione Gimbe nel suo monitoraggio settimanale, indicando che la regione è invece indietro per le vaccinazioni della fascia di età 5-11 anni: ha completato il ciclo il 6,8% della popolazione contro una media italiana del 14,5%, a cui aggiungere un ulteriore 12% (media Italia 18,2%) solo con prima dose.

Indietro anche nel completamento del ciclo vaccinale da parte della popolazione con il 79% rispetto alla media italiana dell’89,9% , a cui aggiungere un ulteriore 2,9% (media Italia 3,9%) solo con prima dose. Nella settimana 26 gennaio-1 febbraio seconda Gimbe, si registra una performance in peggioramento per i casi attualmente positivi per 100mila abitanti (1.692) e si evidenzia una diminuzione dei nuovi casi (-13,3%) rispetto alla settimana precedente. Sopra soglia di saturazione i posti letto in area medica (33,8%) e in terapia intensiva (23,8%) occupati da pazienti Covid. Nell’ultima settimana, il maggiore tasso di incidenza di nuovi casi su 100mila abitanti, è stato registrato dalla provincia di Macerata con 2.401 casi, seguita da Fermo con 2.258, Ascoli Piceno con 2.188, Ancona 2.131, Pesaro e Urbino con 2.127.

Giada Berdini
Author: Giada Berdini

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS