Covid Marche, 1.955 contagi in un giorno

Fondazione Gimbe: “+30,8% nuovi casi in una settimana”

Sono 1.955 i positivi al covid rilevati nelle ultime 24 ore nelle Marche, di cui 454 sintomatici. Il tasso di incidenza scende a 813,04.

Ieri i positivi erano 2.397 (547 con sintomi) e l’incidenza 890,63. I nuovi casi rappresentano una positività del 14,6% su 13.401 tamponi analizzati del percorso diagnostico screening (17.684 i tamponi totali, oltre a 9.682 testa del percorso antigenico screening, con con 3.885 positivi). Sono 59 i positivi in setting scolastico/formativo, 22 i contatti in ambiente di vita socialità, 412 i casi per i quali sono in corso approfondimenti epidemiologici, per il resto come sempre le maggiori fonti di contagio sono contatti in casa o contatti stretti di casi positivi. La provincia di Ancona resta quella con il maggior numero di nuovi casi, 797, seguita da Pesaro Urbino con 340, Fermo con 283, Ascoli Piceno con 259, Macerata con 178 e 98 casi fuori regione. Il contagio resta diffuso soprattutto nelle fasce di età 25-44 anni con 639 casi e 45-59 anni con 504 casi. Ci sono poi 195 casi nella fascia di età 19-24 anni. Complessivamente ci sono 337 casi nelle fasce di età da zero a 18 anni, di cui 103 tra 6-10 anni. Il 62% dei positivi risulta vaccinato con 2-3 dosi, il 38% non è vaccinato. Nelle terapie intensive l 27% dei pazienti è vaccinato con 2-3 dosi, il restante 73% non è vaccinato.

 

Nelle Marche, nella settimana 5-11 gennaio si registra una performance in peggioramento per i casi attualmente positivi per 100mila abitanti (713) e si evidenzia un aumento dei nuovi casi (30,8%) rispetto alla settimana precedente. Lo rileva la Fondazione Gimbe nel suo monitoraggio settimanale.

Sopra soglia di saturazione i posti letto in area medica (25,2%) e in terapia intensiva (22,3%) occupati da pazienti Covid-19. Secondo dati di Gimbe, la popolazione che ha completato il ciclo vaccinale è pari 77,6%, sotto la media italiana che è 79%, a cui aggiungere un ulteriore 2,7% (media Italia 3,8%) solo con prima dose. Il tasso di copertura vaccinale con terza dose è del 61,3% (media Italia 61,5%). La popolazione 5-11 che ha completato il ciclo vaccinale è pari 1,3% (media Italia 2,4%) a cui aggiungere un ulteriore 7,3% (media Italia 15,9%) solo con prima dose.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi