Cosa fare a Pasquetta nelle Marche

Alcune mete

Dopo le grandi abbuffate per il pranzo di Pasqua e già tempo di pensare a Pasquetta. Il lunedì di Pasqua si trascorre all’aria aperta, in compagnia di amici e familiari. Ecco alcune idee per trascorrere la Pasquetta nelle Marche.

 Le Marche sono ricche di borghi medievali che conservano intatto il loro fascino antico. Gradara, Corinaldo, Offida, Moresco, Numana, Sirolo, Servigliano, Cingoli, Mondavio e tanti altri borghi più belli d’Italia. Per trascorrere una giornata a contatto con la natura ci sono le Grotte di Frasassi oppure passeggiate in alcuni ambienti naturali come l’Abbadia di Fiastra, la Riserva naturale della Gola del Furlo e il Parco Nazionale dei Monti Sibillini.

Ma il tempo nelle Marche per la giornata di domani è incerto, nel pomeriggio qualche pioggia potrebbe presentarsi e allora è necessario rifugiarsi all’interno di musei caratteristici del territorio marchigiano come: il Museo del Balì, il Museo della calzatura di S. Elpidio a Mare che raccoglie curiosità da tutto il mondo e persino le scarpe di una legione di personaggi famosi, il Museo della carta e della filigrana di Fabriano che mostra l’intero processo di fabbricazione della carta e il Museo della civiltà marinara delle Marche. Altri musei, come quelli statali, da poter vedere in occasione delle festività pasquali (LEGGI QUI).

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS