Coronavirus Marche, al via la sperimentazione della terapia al plasma

Luca Ceriscioli, Governatore delle Marche

E’ arrivato il parere positivo del comitato etico

Anche le Marche sperimenteranno la terapia del plasma iperimmune. E’ di poco fa il parere positivo del comitato etico della Regione Marche, presieduto dal dott. Paolo Pelaia, al protocollo presentato e poi integrato con i correttivi chiesti dalla commissione l’8 maggio.

In tutti i centri trasfusionali della regione sarà possibile, per i guariti, donare il plasma contenente un certo numero di anticorpi ritenuti necessari per la cura. I correttivi erano stati eseguiti ieri dal primario della clinica di Malattie Infettive di Torrette, Andrea Giacometti, coordinatore per le Marche del protocollo, e Giovanna Salvoni, responsabile del Centro Regionale Sangue.

Il presidente della Regione Luca Ceriscioli ha ribadito “nessuno stop, i fatti dimostrano la verità, è stato creato un allarme inutile, generando preoccupazioni infondate per i cittadini e soprattutto approfittando della fragilità delle persone malate”. Annuncia “una informazione trasparente e puntuale, anche su questo tema, con esperti e tecnici”.

Ti potrebbero interessare

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi