Coronavirus, dal Governo 4 miliardi e 300mila euro ai sindaci per aiutare le fasce sociali più deboli

L’annuncio in diretta del premier Giuseppe Conte

Subito soldi ai Comuni per venire incontro alle necessità più urgenti dei cittadini. Lo hanno detto questa sera in diretta il premier Giuseppe Conte e il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri.

“Dobbiamo dare un segno della presenza concreta dello Stato. Siamo consapevoli che ci sono tante persone che soffrono. Variamo subito un provvedimento di grande urgenza e impatto. Coinvolgiamo i sindaci che sono le nostre sentinelle: ci affidiamo a loro. Appena firmato un Dpcm che dispone la somma di 4 miliardi e 300mila euro per i Comuni, in anticipo rispetto a maggio. Con una ordinanza della Protezione Civile aggiungiamo a questo fondo 400 milioni, che destiniamo ai Comuni con il vincolo di destinarli alle persone che non hanno i soldi per fare la spesa. Confidiamo che già dall’inizio della settimana prossima i sindaci siano in grado di erogare direttamente questi buoni spesa o derrate alimentari alle persone bisognose” hanno detto Conte e il ministro Gualtieri.

Conte ha fatto anche appello alla grande distribuzione affinchè vengano previsti sconti per chi acquista con questi buoni spesa.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana