Coronavirus, Cupramontana dal cuore grande: le multe dello spogliatoio devolute agli ospedali

Il Cupramontana

CALCIO E SOLIDARIETÀ – Magnifico gesto della società rossoblu a sostegno delle strutture ospedaliere di Ancona e Jesi

Ogni spogliatoio, di qualsiasi sport di squadra, ha un proprio regolamento interno e guai infrangerlo. Pena, una multa, “salata” o meno ma più che altro simbolica, per poi fare cassa e periodicamente spendere la somma accumulata in pizzate, attrezzature o altro.

Questa volta però, lo spogliatoio del Cupramontana, squadra di calcio che gioca nel girone B di Prima categoria, si è superato compiendo un vero e proprio gesto di cuore. Attraverso la piattaforma Gofundme specializzata nella raccolta fondi, ha voluto devolvere tutto il fondo cassa (tenendo riservata la somma) delle multe interne sia all’ospedale Riuniti di Ancona che all’ospedale Carlo Urbani di Jesi.

Un gesto che rende onore alla formazione guidata da mister Angelo Ortolani.

m.r.

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia