Cornacchini consiglia la Fermana: “Centrocampista ed esterno”

Il tecnico della Fermana con il dg Conti

SERIE C – Il mister accenna al mercato e poi pensa al Legnago: “Partita importante ma non ci fasciamo la testa”

I 9 punti in cinque gare possono (devono) essere rimpinguati sabato pomeriggio con il Legnago. Altra finale di fondamentale importante. Se Cornacchini dovesse vincerla, aggiornerebbe statistiche eccellenti aggiornando una media punti d’alta classifica, se dovesse perderla, beh, la Fermana tornerebbe nel fango, anche alla luce di un calendario pronto ad impennarsi.

“Il calendario in salita? Me l’hanno accennato, credo che potremo dare fastidio a tutte ma non dobbiamo sbagliare niente – le parole di mister Cornacchini -. Ma ora pensiamo al Legnago, che come noi fa parte delle squadre che devono fare un certo tipo di campionato. E’ una squadra che ha intensità, che attacca la profondità, una vittoria vorrebbe dire tanto. Intanto dalla lotta salvezza toglierei l’Arezzo, ha grandi disponibilità e sta facendo mercato (sta trattando anche le punte Perez e Gondo, ndr)”.

E la Fermana? Di cosa ha bisogno? “Il centrocampista? Sì, probabilmente può servire, così come aumentare la batteria degli esterni – ha confermato Cornacchini -. Ma il mercato non lo seguo molto, noi come squadra dobbiamo pensare solo a lavorare sul campo. I calciatori non devono crearsi problemi ma rimanere sereni”.

Anche Raffini, che teoricamente sarebbe sul mercato, a Verona è entrato dopo l’intervallo alla ricerca del pareggio. Un messaggio alla società? “Un messaggio per tutti. Raffini ha fatto bene e sono contento”, ha ribadito il Condor, per il quale non esistono nemmeno forzature tecniche. “Rossoni l’ho messo centrale perchè è intelligente e ha buone qualità tecniche per far ripartire il gioco – ha spiegato -. Manetta e Scrosta sono simili, sono più difensori. E Neglia può fare l’esterno, l’avevo spostato con la Vis Pesaro per togliergli la pressione del gol”.

Nel frattempo con il Legnago sarà squalificato Urbinati. Come verrà sostituito? “Spero mi si accenda presto la lampadina”, ci ha scherzato Cornacchini che attende i rinforzi. Il nuovo centrocampista centrale sarebbe Giovanni Graziano in arrivo dalla Pro Vercelli (leggi l’articolo). “Non lo so, non è qui. Non posso parlare di gente che non ho a disposizione”.

 

error: Contenuto protetto !!