Cordoglio a San Ginesio per la scomparsa di Renzo Polci

L’uomo è morto a Torrette a seguito di un intervento chirurgico. Sulla salma è stata disposta l’autopsia

Cordoglio e stupore. Sono questi i sentimenti che si provano a San Ginesio dopo l’improvvisa scomparsa di Renzo Polci. L’uomo è deceduto a Torrette a seguito di quello che doveva essere un intervento di routine: uno stent alle coronarie. L’operazione sembrava essere andata alla perfezione, ma alla fine dell’intervento, Polci è andato in shock anafilattico e, malgrado i tentativi di rianimarlo, è morto. Sulla salma è stata disposta l’autopsia per fare totale chiarezza sulle cause del decesso.

Polci, ex dipendente dell’Agenzia delle Entrate e oggi in pensione, lascia la moglie Rossella e i figli Valentina e Matteo. Alla famiglia vanno le sentite condoglianze della nostra redazione.

Franco Cameli
Author: Franco Cameli

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS