Coppa Italia, Recanatese: con la Samb turnover e un Ferretti in più

Giovanni Pagliari, allenatore Recanatese

SERIE D – Pagliari si affida alle seconde linee per centrare la qualificazione agli ottavi dove ad attendere la vincente ci sarà Scandicci

Volto nuovo in allenamento e non è uno qualunque. Si tratta di Daniele Ferretti (con l’ufficialità che arriverà a breve) che ha già svolto la prima seduta con la truppa giallorossa e domani sarà a disposizione di mister Pagliari per affrontare quella che fino a qualche ora fa è stata la sua squadra, la Samb.

Infatti è tempo di sedicesimi di Coppa Italia e la Recanatese alle 14.30 farà visita alla Sambenedettese. Il morale alla vigilia è diametralmente opposto con i giallorossi che si presentano all’appuntamento con i gradi di primi della classe del girone F, la Samb invece è ancora alla ricerca di un’identità ben precisa.

Serenità in casa Recanatese che consente a mister Pagliari di poter affrontare questo appuntamento infrasettimanale dando respiro a diversi calciatori fondamentali poi nel rush finale contro Castelfidardo e Notaresco prima della sosta natalizia. “La coppa resta un obiettivo importate e ci teniamo ad andare avanti – afferma Pagliari – Questa competizione serve anche per vedere in azione quei giocatori che in campionato stanno trovando meno spazio. Purtroppo è così, le cose stanno andando bene e sarei masochista a stravolgere ogni volta le carte in tavola. Questa è una grande occasione per loro e so che risponderanno presente. Perdere non piace a nessuno, quindi sono sicuro che chi scenderà in campo lo farà per mettersi in mostra e portare a casa la qualificazione. Anche perché vincere significa morale alto e continuare una striscia positiva di risultati”.

In porta si rivedrà Amadio, mentre verrà stravolta totalmente la linea difensiva così come buona parte del centrocampo. Anche capitan Sbaffo riposerà mentre sulle fasce ci sarà la staffetta tra i quattro interpreti e non poca curiosità c’è nel vedere Ferretti all’opera, mentre davanti riecco Minella con Defendi che si accomoderà in panchina dopo le ultime due gare da titolare.

L’appuntamento quindi è per domani alle ore 14.30 al Riviera delle Palme. In caso di parità al termine dei 90’ saranno i tiri di rigore a sancire la squadra qualificata che andrà a sfidare lo Scandicci agli Ottavi.

 

 

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana