Coppa Italia, Eccellenza e Promozione: sfide già decisive

CALCIO – Il programma delle gare di mercoledì (domani)

Seconda giornata del secondo turno per quanto riguarda la Coppa Italia di Eccellenza e Promozione. Un mercoledì tutto da vivere perché potranno uscire già i primi verdetti, soprattutto per quelle squadre che dovranno dire addio alla corsa per il trofeo.

In Eccellenza i due gironi da tre sarebbero una sorta di semifinali, dove le prime due di ciascun raggruppamento poi si sfideranno nella finalissima regionale. Ecco il programma:

URBANIA – FABRIANO CERRETO (14.30): Ultima chiamata per i durantini per restare in corsa. Dopo il ko esterno per 2-1 contro il Fossombrone, dovranno cercare di battere il Fabriano Cerreto con ampio margine e poi sperare l’ultima giornata. I cartai invece andranno a caccia del pieno esterno per poi giocarsi tutte le loro chance nell’ultima e decisiva sfida contro i blucerchiati di mister Fucili.

GROTTAMMARE – MONTEFANO (ore 20): I viola sono chiamati al successo obbligatorio per restare in corsa dopo la beffa in pieno recupero nel primo turno contro l’Atletico Ascoli. Il Grottammare vorrà l’intera posta in palio per poi giocarsi il tutto per tutto nel derby piceno contro Giovannini e compagni.

PROMOZIONE

K SPORT MONTECCHIO – ATLETICO MONDOLFOMAROTTA (ore 19.30): Gli ospiti, con un piede e mezzo fuori dalla competizione, dovranno fare il miracolo in casa del Montecchio che a sua volta vorrà trovarsi in una situazione privilegiata quando poi affronterà la Fermignanese reduce dal successo esterno per 3-2 proprio contro l’Atletico Mondolfo Marotta.

PORTUALI ANCONA – OSIMANA (ore 15): Ghiotta chance per i padroni di casa per centrare un risultato contro la capolista del girone A. Un pareggio o una vittoria farebbe comodo per restare in corsa e giocarsi la qualificazione al turno successivo contro la Vigor Castefidardo vittorioso al primo turno per 1-0 in casa dei senzatesta.

AURORA TREIA – MACERATESE (ore 19.30): Maceratese costretta a vincere per non dover dire addio così presto alla competizione. Lo 0-0 casalingo ottenuto contro il Potenza Picena pone la squadra di Nocera con le spalle al muro. Ne può approfittare un’Aurora Treia incerottata che vincendo avrebbe un vantaggio enorme poi in quella che potrebbe essere la sfida decisiva contro il Potenza Picena.

PALMENSE – FUTURA 96 (ore 20.30): Il 2-2 ottenuto contro il Monticelli costringe la Futura a battere obbligatoriamente la Palmense per restare in gioco, mentre la squadra di Cipolletta potrà gestirsi il discorso qualificazione nell’arco di due gare.

 

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana